• +39 0331 544358
  • ualz.legnano@gmail.com

Benvenuti nel sito di UALZ

L’IMPOSSIBILE ALTROVE: DAL FOSCOLO AL LEOPARDI

s’io non andrò sempre fuggendo di gente in gente” scrive Foscolo nel celebre sonetto In morte del fratello Giovanni, ma non potrà sottrarsi al suo destino ramingo, sinché morirà a soli 49 anni a Turnham Green, in Inghilterra, lontano o troppo lontano (anche negli affetti) dall’amata patria. Che ci dice oggi? Ci racconta di intemperanti passioni per l’Italia soprattutto, per le numerose donne, per l‘avventura, per Napoleone (odio-amore) e soprattutto per il sogno classicheggiante che riveste di sublime eleganza (forse eccessiva).

Un secondo impossibile altrove è quello di Leopardi, sempre smanioso di partire dal quel “natio borgo selvaggio” per un altrove che non lo soddisferà mai, che lo riporterà lieto agli affetti (anzi ai mancati affetti, specialmente materni) di Recanati. Un restante sempre pentito e un viaggiatore sempre deluso. Anch’egli morirà altrove, a Napoli, pochi giorni prima di compiere 39 anni, lasciando un’immensa opera eterogenea.

Queste due infelicità verranno ripercorse – scartato il solito metodo scolastico vetusto e celebrativo – sia tramite le letture poetiche di grandi attori (Gassman, Albertazzi, Foà, Carmelo Bene), sia con letture diaristiche: “Lagrime d’amore” per il Foscolo, “Lettere” per Leopardi, che rendono molto bene, con l’immediatezza della confidenza, gl’intimi stati d’animo di due grandi (grandissimi!) personaggi, ma che nelle lettere ridiventano persone.

Numero max partecipanti al corso: 50
Quota di partecipazione € 30.00