• +39 0331 544358
  • ualz.legnano@gmail.com

Benvenuti nel sito di UALZ

VIAGGIANDO SU DUE BINARI PARALLELI: LA LETTERATURA INCONTRA LA SCIENZA

“Leggendo non cerchiamo idee nuove, ma pensieri già da noi pensati, che acquistano sulla pagina un suggello di conferma. Ci colpiscono degli altri le parole che risuonano in una zona già nostra – che già viviamo – e facendola vibrare ci permettono di cogliere nuovi spunti dentro di noi” (Cesare Pavese)

Credo che la letteratura sia in grado di offrirci una chiave di lettura del mondo in cui quotidianamente viviamo. Le storie che ci vengono raccontate ci conducono per mano lungo la nostra esistenza e spesso ci fanno sorgere domande o ci pongono di fronte a problemi esistenziali che alla fine ci permettono di ampliare sensibilmente il nostro punto di vista. Viaggio ed esplorazione, ricerca e scoperta.

Non sono pochi gli scrittori che si sono appassionati alla scienza, oppure, al contrario scienziati che hanno concesso il loro talento alla letteratura. Talvolta attraverso la fantasia, talvolta precorrendo i tempi, semplicemente raccontando la loro esperienza, o in alcuni casi permettendo che altri la raccontassero ci hanno permesso di conoscere un po’ di più della scienza e degli impatti che essa ha sulla nostra semplice vita.

Il corso prevede un incontro mensile in cui verrà discusso il libro proposto, previa una presentazione del testo, dell’autore e degli argomenti scientifici.

  • OTTOBRE: “La saggezza dei lupi. La mia vita con il branco” di Elli H. Radinger
  • NOVEMBRE: “Le avventure di Numero Primo” di Marco Paolini e Gianfranco Bettin
  • DICEMBRE: “Sul lettino di Freud” di Irvin D. Yalom
  • GENNAIO: “L’uomo che scambiò sua moglie per un cappello” di Oliver Sacks
  • FEBBRAIO: “L’amore perduto e la teoria dei quanti” di Andrew Crumey
  • MARZO: “Atlante occidentale” di Daniele Del Giudice
  • APRILE: “Il mondo nuovo – Ritorno al mondo nuovo” di Aldous Huxley
  • MAGGIO: “I bottoni di Napoleone. Come 17 molecole hanno cambiato la storia” di Penny Le Couteur e Jay Burreson
Numero max partecipanti al corso: 50