• +39 0331 544358
  • ualz.legnano@gmail.com

Benvenuti nel sito di UALZ

POTENZIAMENTO DELLA MEMORIA 2° Liv

“Non smettiamo di giocare perché diventiamo vecchi; diventiamo vecchi perché smettiamo di giocare

Il cervello allenato invecchia più tardi e le prestazioni mentali possono essere migliorate a qualsiasi età. Per dirla con un efficace motto anglosassone, riferito agli organi del corpo umano, “use it or lose it” (usalo o lo perderai).

A capire l’importanza del gioco nei processi cognitivi fu per primo un neurologo giapponese di nome Ryuta Kaawashima, Studioso di brain imaging e appassionato di esercizi di logica e matematica, scrive un libro sullo “stretching mentale”, pratica basata su semplici esercizi di logica, matematica, memoria e lettura ad alta voce.

Il gioco, preferibilmente “sociale” (cioè condiviso con altri), ha un ruolo essenziale nell’apprendimento a tutte le età: consente di acquisire regole, organizzare le emozioni, dare forma ai pensieri, gestire situazioni imprevedibili.

Per questa ragione è opportuno praticare vari tipi di giochi, matematici, linguistici, enigmistici, creativi, mnemonici che pongono problemi nuovi e gradualmente più difficili. Studi sulla risonanza magnetica funzionale mostrano che il cervello richiama più sangue, cioè è più stimolato, quanto maggiore è la difficoltà dell’esercizio proposto. E’ inoltre essenziale che gli esercizi siano molteplici e diversificati per poter stimolare le varie aree cerebrali.

Durante le lezioni verranno proposti vari esercizi di brain training, per proseguire e consolidare l’attività già nota ai partecipanti e già iniziata durante il primo livello del corso.

Solo per utenti che hanno frequentato il corso in precedenza.

 

Numero max partecipanti al corso: 20
Quota di partecipazione € 70.00