• +39 0331 544358
  • ualz.legnano@gmail.com


Dettaglio eventi

  • Data:
  • Categorie:

Mostra “DE CHIRICO’”

 

Iniziamo l’ anno accademico 2019/20  con la visita guidata alla mostra “DE CHIRICO’” che si  tiene a Palazzo Reale – Milano.

La visita si svolgerà   giovedì  24 ottobre 2019 con ritrovo direttamente davanti all’ingresso della mostra  15 minuti prima dell’orario d’entrata:

  • Ore 14.30 primo ingresso       (ritrovo ore 14.15)
  • Ore 14.45 secondo ingresso   (ritrovo ore 14.30)

 

Costo € 20.00

 

Visto il periodo estivo e il tempo limitato che avremo a disposizione a settembre, le iscrizioni dovranno essere effettuate tramite e-mail alla UALZ ( ualz.legnano@gmail.com ) e perfezionate con pagamento direttamente in segreteria ENTRO il 13 SETTEMBRE 2019   precisando eventuali preferenze di orario.

Venerdì 18 ottobre 2019 alle ore 16.00, presso la sede Ualz di Via Calatafimi 1 – Legnano, la docente Annunciata Razzini terrà la preparazione alla mostra.

 

 

 

De Chirico, pur essendo rimasto al di fuori delle grandi correnti artistiche del suo tempo, seppe maturare uno stile originale e complesso, che partendo dalle suggestioni di Paul Gauguin e continuando a confrontarsi con artisti passati e coevi, giunse al successo già negli anni Dieci del Novecento. Tra il 1912 e il 1913 la sua fama si diffuse di pari passo con la comparsa nelle sue opere dei primi manichini, che divennero un tratto distintivo della produzione e che sono oggi vere e proprie icone della pittura del XX secolo.

Dopo avere partecipato alla prima guerra mondiale in veste di volontario, De Chirico rinnovò ed ampliò la propria attività, non solo spaziando tra numerosi soggetti pittorici, ma dedicandosi anche alla scultura in terracotta, altrettanto destinata a grande fortuna.

 

La mostra in esposizione a Palazzo Reale, grazie ad opere provenienti dai principali musei internazionali tra cui il il Metropolitan Museum of Art di New York, la Tate Modern di Londra, il Centre Pompidou di Parigi, The Menil Collection di Houston, collezioni private e musei italiani come la Pinacoteca di Brera, il Museo del Novecento di Milano, il MART di Rovereto, la GAM di Torino, la Peggy Guggenheim di Venezia, la Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma, narra l’eccezionale vicenda artistica del “Pictor Optimus” nei suoi aspetti più straordinari.

Il percorso espositivo, fatto di confronti inediti e accostamenti irripetibili, svela il  mondo di una delle più complesse figure artistiche del XX secolo. L’esposizione offre la chiave d’accesso a una pittura ermetica che affonda le sue radici nella Grecia dell’infanzia, matura nella Parigi delle avanguardie, dà vita alla Metafisica che strega i surrealisti e conquista Andy Warhol e, infine, getta scompiglio con le sue irriverenti quanto ironiche rivisitazioni del Barocco.

 

L’esposizione è suddivisa in otto sezioni e procede per temi pensati secondo accostamenti inediti e confronti originali che intendono svelare il mistero dei dipinti di De Chirico.

SALA 1- La mitologia familiare

SALA 2- La Metafisica

SALA 3- Il quadro nel quadro

SALA 4- Il Pictor Optimus

SALA 5- Il manichino

SALA 6- La stanza

SALA 7- I gladiatori

SALA 8- La neometafisica